Accedi al tuo account

Se sei già registrato accedi al tuo account con le tue credenziali.

Registrati

Creare un account è semplicissimo. Grazie al tuo account potrai monitorare la consegna dei tuoi acquisti, gestire i tuoi dati personali, beneficiare di offerte esclusive e molto altro.

Crea il tuo account
close

risultati ricerca

close
Il carrello è vuoto
8853

Cantina mori colli zugna gewurztraminer dop

€9,50

    Prezzo 22% IVA inclusa, spese di spedizione escluse

    Disponibilità
    Prodotto non disponibile
Share

Descrizione

Denominazione: alto adige doc

Zona di produzione: pendici del monte baldo (trento)

Uve: 100% gewurztraminer

Aspetto: colore giallo carico con riflessi dorati

Olfatto : fruttato,frutta matura a polpa gialla e bianca, speziato, chiodi di garofano e floreale, fiori d’arancio

Gusto: morbido, con persistenza aromatica intensa

Vinificazione: le uve provenienti da una accurata selezione nel vigneto, vengono raccolte dopo la metà del mese di settembre. Le uve sostano nella pressa per il tempo necessarioall’estrazione dei sentori aromatici presenti nella buccia degli acini. Il mosto svolge poi la fermentazione a temperatura controllata in piccoli recipientid’acciaio.

Grado alcolico:13% vol

Temperatura di servizio: 10° - 12° c

Annata: 2018

Formato: 0,75 lt

Abbinamento: crostacei, carni bianche, formaggio piave, montasio e primi piatti a base di pesce

Correva l’anno 1957, anno di svolta per alcuni contadini di mori che alzarono la testa dopo anni di fatiche e tribolazioni lasciate dalla guerra.

L’economia agricola di mori era basata su una produzione chiusa e le famiglie contadine traevano dalla terra ciò che era necessario per vivere, ma questo regime di vita era destinato a finire. La soluzione apparve ben presto una sola: unire le forze, realizzare una realtà cooperativa che potesse dare la possibilità a tutti di coltivare anche piccoli appezzamenti.
Così nel febbraio 1957 nacque così la cantina sociale di mori.
Due anni più tardi nel 1959, nella zona di serravalle, nacque la cantina sociale colli zugna

Il successo della cantina è il frutto del lavoro dei soci con una visione ben chiara in mente: costruire una realtà in grado di interpretare il territorio e la sua gente per esaltare i suoi frutti migliori.

La cantina mori colli zugna ha una particolare attenzione nei confronti dell’ambiente.

Nel 2011 fece una struttura innovativa e ipogea, ossia realizzata sotto il livello del suolo sui due ettari di terreno che occupa l’immobile, la quasi totalità della copertura della cantina è stata realizzata con il ”tetto verde”, una parte ricoperta dal vigneto che ripristina integralmente l’ambiente originario, una parte semplicemente inerbito, andando così ad armonizzare la cantina con la campagna circostante

Per ricoprire il tetto, la cantina ha deciso di utilizzare più di 6.000 vigne di un particolare vitigno frutto di una selezione effettuata dall’istituto agrario s. Michele a/a tesa a proporre varietà resistenti alle crittograme che abbisognano pertanto di ridotti o nulli trattamenti.

Un progetto ad alto risparmio energetico e a bassa antropizzazione del territorio. La cantina è dotata di un complesso sistema di utilizzo razionale dell’acqua che ha permesso una riduzione di consumi del 70%,

Un territorio variegato con una molteplicità di microzone che regala sfumature diverse e si estende dalla val dell’adige al basso sarca, giungendo a sud fino all’altopiano di brentonico e alle pendici del monte baldo, mentre a nord si estende verso la val di gresta.

Circa seicento soci per settecento ettari di terreno coltivato a vite è la risposta concreta al bisogno di una struttura che funga da coesione sociale e produttiva.

Il terroir è determinato da fattori geologici, geografici e climatici. Da questa varietà di paesaggi scaturisce l’unicità di profumi che riflettono il carattere dei luoghi, dalla montagna alle dolci colline, fino alla pianura.

I vitigni oggi sono facilmente rintracciabili grazie ad un moderno strumento informatico il gis, che ne permette una minuziosa tracciabilità.

La vite di montagna, situata nel comune di brentonico ad una quota che varia dai 350 ai 750 metri di altitudine, copre due versanti collocati sulle pendici del monte baldo. La sistemazione del territorio coltivato è quella caratteristica a gradoni più o meno ampi, tipica di una agricoltura di montagna dove il lavoro manuale ancora prevale sulle macchine agricole e le forti escursioni termiche esaltano i caratteri di tipicità dell’uva e riescono a mantenere un giusto equilibrio nella componente acida

 

 

Recensioni (0)

Nessun commento per questo prodotto.

Scrivi il tuo commento


*
star
Il campo 'Voto' è obbligatorio
Voto medio (/5)
*
Il campo 'Nome' è obbligatorio
*
Il campo 'messaggio' è obbligatorio